Categorie / funzione

Solo Prodotti della più alta Qualità della Terra

Consegna Gratuita

per spese da €69

Spedizione in Giornata

per ordini fino le ore 14:00

Accumula Punti VM

e risparmia al prossimo ordine

100% Shopping Sicuro

Certificato e garantito

Prezzi Equi

e rispetto per tutta la filiera

Paga Come Vuoi

Paypal, CC, Contrassegno

Oltre 100.000 Ordini

consegnati a clienti soddisfatti

Serrapeptase - 120 caps

Serrapeptase - 120 caps
Marca: NutraMedix
Codice Prodotto: NmX19
  • 20.000 SPU per porzione da 2 capsule
  • Serrapeptasi coltivata da colture fermentate
  • Supporto digestivo, intestinale, anti infiammatorio
  • Sostiene articolazioni, guarigione e recupero fisico
  • Senza grano, senza uova e senza latticini
42,95€ Prezzo IVA esclusa: 39,05€
Ricevi 39 Punti Vegamega (50 punti = 1 €)
Qtà: Acquista
1 Recensioni  1 Recensioni  •  

SERRAPEPTASI - 120 capsule

 

La Serrapeptasi può aiutare a digerire le proteine alimentari, facilitando l'assorbimento dei loro amminoacidi costituenti, e l'inulina aiuta a sostenere un sano microbioma intestinale. Insieme, lavorano per sostenere la digestione, l'assorbimento e la salute intestinale in generale [5,6,7].

La serrapeptasi è un enzima proteolitico comunemente usato per il supporto della salute umana in Europa e in Giappone [2] La Serrapeptasi è un enzima proteolitico che può aiutare la digestione delle proteine alimentari e può anche aiutare a eliminare le normali proteine di scarto associate alla riparazione dei tessuti*[1]. Gli enzimi proteolitici possono anche aiutare a mantenere la salute dei tessuti sostenendo la plasmina e contribuendo al supporto anti infiammatorio*[3]
L'inulina è un prebiotico, una fibra alimentare non digeribile che viene fermentata nell'intestino*[4] Il suo nome scientifico è beta(2-1)fruttosani. È un frutto-oligosaccaride (FOS) che si trova nelle radici e nei tuberi e che può aiutare a sostenere un microbiota sano, in particolare Lactobacillus spp. e Bifidobacteria spp.*[5,6] Le fonti alimentari di inulina includono vari frutti e verdure, nonché erbe come la cicoria. L'inulina di Serrapeptasi di Nutramedix proviene da Helianthus tuberosus, un tubero commestibile noto come topinambur, una pianta perenne della famiglia delle Asteraceae/Compositae.

Questo prodotto è una miscela brevettata di inulina e serrapeptasi (Peptizyme SP) derivata da specie di batteri serratia, che solitamente si trova nell'intestino dei bachi da seta, ma che ora viene coltivata in colture tramite fermentazione.

  • Ogni capsula contiene 10.000 unità di serratiopeptidasi (SPU)
  • Senza grano, senza uova e senza latticini
  • Senza glutine come definito dalla FDA degli Stati Uniti, con meno di 20 ppm per test S-ELISA, ed è privo da altri cereali contenenti glutine come orzo, avena, segale e farro
  • Privo di pesce, crostacei, noci e arachidi

 

SUPPORTA LA DIGESTIONE DELLE PROTEINE

Una digestione e un assorbimento sani delle proteine dipendono dalla capacità di smontare le proteine alimentari nei loro amminoacidi costituenti. La Serrapeptasi è un enzima proteolitico che aiuta a sostenere una sana digestione e l'assorbimento delle proteine alimentari. Serrapeptase può anche aiutare a sostenere una sana pulizia delle normali proteine di scarto delle cellule*[1].

 

SUPPORTA LA SALUTE INTESTINALE

L'inulina è una fibra alimentare che sostiene la salute dell'apparato digerente attraverso una serie di meccanismi. L'inulina è indigesta e quindi non viene assorbita. Invece, viene fermentata nell'intestino crasso, dando luogo ad acidi grassi a catena corta (SCF) che supportano la crescita di Lactobacillus spp. e Bifidobacteria spp. che aiutano a mantenere la salute gastrointestinale*[5,6,7]. Gli acidi grassi a catena corta possono anche aiutare a mantenere i livelli normali di GLP-1 e grelina già all'interno del range normale. L'inulina può aiutare a fornire un senso di pienezza e a mantenere un sano apporto calorico oltre a sostenere la normale consistenza delle feci e una sana regolarità delle feci*[4,8,9].

 

SUPPORTO ALLA RISPOSTA INFIAMMATORIA

Serrapeptase può aiutare il supporto anti infiammatorio. Può aiutare a mantenere la salute dei tessuti sostenendo il ruolo della plasmina nella guarigione, e può aiutare a mantenere la permeabilità capillare all'interno del range normale. Serrapeptase aiuta a sostenere una sana pulizia dei rifiuti cellulari normali e può anche aiutare a mantenere i livelli di C3, C4 e aptoglobina già nella norma. Le proteasi possono aiutare a sostenere l'esercizio fisico e il recupero dell'esercizio. L'inulina può aiutare a mantenere i livelli di lipopolisaccaridi (LPS) e citochine come la proteina C-reattiva ad alta sensibilità (hsCRP), TNF-alfa e IL-6 già all'interno del range di normalità. Può anche aiutare a mantenere i livelli di NF-kappaB già all'interno dell'intervallo normale*[1,3,10-15,16,17].

 

ARTICOLAZIONI, GUARIGIONE E RECUPERO

Studi indicano che i pazienti con problemi articolari o guarigione lenta o coloro che stanno affrontando un periodo di recupero da una ferita o in fase post operatoria, potrebbero beneficiare di un incrementato supplemento nutrizionale di Serrapeptasi. Questo enzima infatti produce nel corpo mediatori antinfiammatori che riducono il gonfiore, l’arrossamento e il dolore, contribuendo a bloccare il rilascio delle ammine che inducono il dolore dai tessuti infiammati. Bloccando le ammine il risultato è una riduzione del gonfiore e degli altri sintomi infiammatori[18-19].

 

EQUILIBRIO DEI FLUIDI

Studi dimostrano che il Serrapeptasi potrebbe avere effetti modulatori su specifiche proteine coinvolte nelle fasi acute infiammatorie. Le azioni del Serrapeptasi sembrano agire sulla produzione di muco, migliorando il drenaggio, come quelli emessi durante le infiammazioni respiratorie[18-20].

SUGGERIMENTI D'USO

Assumere da una a due capsule da una a tre volte al giorno (almeno 30 minuti prima dei pasti) con un bicchiere pieno d'acqua o secondo le indicazioni del medico.

Non superare il dosaggio raccomandato. Non utilizzare se si assumono inibitori delle piastrine nel sangue come Ticlid, Plavix, Coumadin o farmaci da prescrizione simili.

Una confezione da 120 capsule = 60 porzioni da 2 capsule

SICUREZZA E PRECAUZIONI
Serrapeptase è generalmente ben tollerato, ed è stato usato in studi clinici fino a quattro settimane[25]. Serrapeptase può avere proprietà fibrinolitiche e non dovrebbe essere assunto con effetti anticoagulanti o antipiastrinici in quanto può aumentare il rischio di sanguinamento*[16] Per le stesse ragioni, si dovrebbe usare cautela in coloro che hanno disturbi di sanguinamento. A causa del potenziale di sanguinamento perioperatorio, la serrapeptasi dovrebbe essere evitata per almeno due settimane prima di procedure chirurgiche elettive [2].

 

INGREDIENTI
Inulina (da topinambur) e Serrapeptase*
Altri ingredienti: Capsula vegetale, magnesio stearato vegetale
*Serrapeptase di Peptizyme® SP EN, un marchio registrato di Specialty Enzymes & Biochemicals Co, CA.

 

VALORI NUTRIZIONALI
Per porzione 2 capsule
Miscela proprietaria: Inulina (da topinambur) e Serrapeptase 1.000mg

 

 

Riferimenti Bibliografici1
1. Tiwari, M. (2017). The role of serratiopeptidase in the resolution of inflammation. Asian Journal of Pharmaceutical Sciences, 12(3), 209-215.
2. Natural Medicines. (2021, June 22). Serrapeptase [monograph].
3. Chandanwale, A., Langade, D., Sonawane, D., & Gavai, P. (2017). A Randomized, Clinical Trial to Evaluate Efficacy and Tolerability of Trypsin:Chymotrypsin as Compared to Serratiopeptidase and Trypsin:Bromelain:Rutoside in
Wound Management. Advances in therapy, 34(1), 180–198.

4. Collado Yurrita, L., San Mauro Martín, I., Ciudad-Cabañas, M. J., Calle-Purón, M. E., & Hernández Cabria, M. (2014). Effectiveness of inulin intake on indicators of chronic constipation; a meta-analysis of controlled randomized
clinical trials. Nutricion hospitalaria, 30(2), 244–252.

5. Slavin, J., & Feirtag, J. (2011). Chicory inulin does not increase stool weight or speed up intestinal transit time in healthy male subjects. Food & function, 2(1), 72–77.
6. Gibson, G. R., Beatty, E. R., Wang, X., & Cummings, J. H. (1995). Selective stimulation of bifidobacteria in the human colon by oligofructose and inulin. Gastroenterology, 108(4), 975–982.
7. Ramnani, P., Gaudier, E., Bingham, M., van Bruggen, P., Tuohy, K. M., & Gibson, G. R. (2010). Prebiotic effect of fruit and vegetable shots containing Jerusalem artichoke inulin: a human intervention study. The British journal of
nutrition, 104(2), 233–240.

8. Delzenne, N. M., Cani, P. D., Daubioul, C., & Neyrinck, A. M. (2005). Impact of inulin and oligofructose on gastrointestinal peptides. The British journal of nutrition, 93 Suppl 1, S157–S161.
9. Micka, A., Siepelmeyer, A., Holz, A., Theis, S., & Schön, C. (2017). Effect of consumption of chicory inulin on bowel function in healthy subjects with constipation: a randomized, double-blind, placebo-controlled trial. International
journal of food sciences and nutrition, 68(1), 82–89.

10 Tamimi, Z., Al Habashneh, R., Hamad, I., Al-Ghazawi, M., Roqa'a, A. A., & Kharashgeh, H. (2021). Efficacy of serratiopeptidase after impacted third molar surgery: a randomized controlled clinical trial. BMC oral health, 21(1), 91.
11 Esch, P. M., Gerngross, H., & Fabian, A. (1989). Postoperative Schwellungsreduktion. Objektive Schwellungsmessung am oberen Sprunggelenk unter Serrapeptase--eine prospektive Studie [Reduction of postoperative swelling. Objective measurement of swelling of the upper ankle joint in treatment with serrapeptase-- a prospective study]. Fortschritte der Medizin, 107(4), 67–72.
12 Miller, P. C., Bailey, S. P., Barnes, M. E., Derr, S. J., & Hall, E. E. (2004). The effects of protease supplementation on skeletal muscle function and DOMS following downhill running. Journal of sports sciences, 22(4), 365–372.
13 Dehghan, P., Gargari, B. P., Jafar-Abadi, M. A., & Aliasgharzadeh, A. (2014). Inulin controls inflammation and metabolic endotoxemia in women with type 2 diabetes mellitus: a randomized-controlled clinical trial. International
journal of food sciences and nutrition, 65(1), 117–123.

14 Nicolucci, A. C., Hume, M. P., Martínez, I., Mayengbam, S., Walter, J., & Reimer, R. A. (2017). Prebiotics Reduce Body Fat and Alter Intestinal Microbiota in Children Who Are Overweight or With Obesity. Gastroenterology, 153(3), 711–722.
15 Kang, Y. M., Lee, K. Y., & An, H. J. (2018). Inhibitory Effects of Helianthus tuberosus Ethanol Extract on Dermatophagoides farina body-induced Atopic Dermatitis Mouse Model and Human Keratinocytes. Nutrients, 10(11), 1657.
16 Mazzone, A., Catalani, M., Costanzo, M., Drusian, A., Mandoli, A., Russo, S., Guarini, E., & Vesperini, G. (1990). Evaluation of Serratia peptidase in acute or chronic inflammation of otorhinolaryngology pathology: a multicentre,
double-blind, randomized trial versus placebo. The Journal of international medical research, 18(5), 379–388.

17 Tachibana, M., Mizukoshi, O., Harada, Y., Kawamoto, K., & Nakai, Y. (1984). A multi-centre, double-blind study of serrapeptase versus placebo in post-antrotomy buccal swelling. Pharmatherapeutica, 3(8), 526–530.
18. Miyata K, Maejima K, Tomoda K, Isono M (1970). "Serratia protease. Part I. Purification and general properties of the enzyme". Agricultural and Biological Chemistry. 34 (2): 310–318.
19. US patent 3792160, Isono M, Kazutaka M, Kodama R, Tomoda K, Miyata K, "Method of treating inflammation and composition therefor", issued 1974-02-12, assigned to Takeda Chemical Industries Ltd..
20. L. Selan, R. Papa, et al. "Serratiopeptidase: a well-known metalloprotease with a new non-proteolytic activity against S. aureus biofilm". BMC Microbiol. 2015; 15: 207. Published online 2015 Oct 9.

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate nella descrizione sono di carattere informativo e non sono intese come consigli medici, e non sostituiscono il parere del proprio medico o di un professionista competente.
Si raccomanda di non eccedere le quantità giornaliere suggerite in etichetta o di stabilire la dose con l'aiuto di un professionista competente. I risultati possono variare e non possono in ogni caso essere garantiti nella loro totale efficacia.
Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata.
In particolari condizioni come per esempio la giovane età, la gravidanza, l'allattamento o determinati disturbi o patologie, si consiglia di consultare un medico prima di utilizzare il prodotto scelto, per evitare possibili effetti collaterali indesiderati.
Tenere i prodotti lontano dalla portata dei bambini.

 

* Questa dichiarazione non è stata valutata dalla Food and Drug Administration. Questo prodotto non è destinato a trattare, curare o prevenire alcuna malatti

Luigi 07/04/2022
1 Recensioni
E' da poco che ho cominciato ad usare questo prodotto, spero mi aiuti con i problemi che l'infiammazione mi provoca. Vi aggiornero' sui risultati.

NOME:


LA TUA RECENSIONE:

LA TUA VALUTAZIONE: Negativa           Positiva