Categorie

Solo prodotti della più alta qualità della Terra

Consegna gratuita

per spese da €69

Spedizione in giornata

per ordini fino le ore 14:00

Accumula Punti Vm

e risparmia al prossimo ordine

100% Shopping sicuro

Certificato e garantito

Prezzi equi

e rispetto per tutta la filiera

Paga come vuoi

Paypal, CC, Contrassegno

Oltre 30.000 ordini

consegnati a clienti soddisfatti

Shatavari - 100g - scadenza ravvicinata

PROMO Shatavari - 100g - scadenza ravvicinata
Marca: Natural Earth
Codice Prodotto: ne10sr
16,69€ 13,35€ Prezzo IVA esclusa: 12,14€
Qtà: Acquista
0 Recensioni  0 Recensioni  •  

SHATAVARI - BIO - 100g - polvere 

 

scadenza: 30/10/2017

 

 

Lo shatavari (Asparagus Racemosus), è una specie di asparago nativa dello Sri Lanka, dell’India e delle regioni dell’Himalaya. Si tratta di un importante pianta medicinale dell’India tropicale e subtropicale il cui uso medicinale è perfino incluso nelle farmacopee indiane e britanniche, oltre che a rappresentare uno dei più importanti rimedi nella medicina tradizionale indiana Ayurvedica.

 

EFFETTI PRINCIPALI

 Tonico rinvigorente, digestivo, adattogeno, galattogogo, riequilibrante degli ormoni femminili, antiepatotossico.

 

PRINCIPI ATTIVI

 Asparagina, Saponine (shatavaroside A, shatavaroside B, filiasparoside C, asparinina B), Isoflavoni, Glicosidi.

Efficacia: Lo shatavari è conosciuto principalmente per le sue capacità di coadiuvare il trattamento della gastrite e l’ulcera, e come ottimo digestivo ed eupeptico in caso di difficoltà di digestione. Un’ottima tisana a base di shatavari, oltre a facilitare la motilità gastrointestinale inoltre, è anche in grado di agire come potente tonico rinvigorente, grazie alla sua efficace e riconosciuta attività di adattogeno ed immunostimolante. E’ in grado quindi di agire beneficamente sull’organismo, aiutandoci ad affrontare i periodi di stress e convalescenza.

Nella medicina Ayurvedica, lo shatavari è descritto come un’erba rasayana, rinvigorente, e la radice è accuratamente lavorata ed essiccata prima di essere utilizzata come tonico uterino e galattogogo (aumenta la produzione di latte materno). Tradizionalmente infatti si riconosce a quest’erba un’influenza benefica sugli ormoni femminili (gli estrogeni) che quest’erba sarebbe in grado di riequilibrare in modo del tutto naturale. E’ quindi particolarmente apprezzato dalle donne durante il periodo premestruale e nella menopausa e pre-menopausa, per lenire i fastidi connessi con questi normali stati fisiologici [1, 2].

Studi scientifici più recenti hanno dimostrato che quest’erba è anche in grado di proteggere il fegato dalle intossicazioni, e di prevenire la formazione di calcoli urinari [1, 2].

Lo shatavari può anche utilizzato a livello topico sotto forma di impacchi per lenire le irritazioni e i bruciori.

 

USO

Quantità giornaliera raccomandata: 2 cucchiaino (3g) con una bevanda di vostro gradimentoPer le donne in menopausa l’ideale è assumere due volte al giorno una bevanda combinata a base di latte o acqua (un bicchiere) contenente 1 cucchiaino ciascuno di polvere di Shatavari, di Ashwagandha e di Brahmi. Per lenire i sintomi del periodo premestruale, si consiglia di assumere 2 cucchiaini di Shatavari in polvere due volte al giorno in una tazza di latte/bevanda calda.

Senza glutine. Si consiglia di non superare la dose giornaliera raccomandata. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Conservare in un luogo fresco e asciutto. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia e equilibrata.

 

ORIGINE

India

 

PERCHE' IN VEGAMEGA CREDIAMO IN NATURAL EARTH

Natural Earth è una giovane azienda in Europa con l'obiettivo fisso di procurare semplicemente il meglio che esiste, e non scende assolutamente a compromessi sulla qualità delle materie prime, che oltre ad essere del tutto naturali e senza alcun additivo, selvaggie o coltivate con i metodi dell'agricoltura biologica in aree incontaminate, provengono direttamente dai territori della Madre Terra in cui queste piante sono originarie! Ecco perchè i prodotti Natural Earth hanno la massima efficacia terapeutica, il più ampio spettro, e il più alto contenuto di sostanze attive possibili.

 

Riferimenti Bibliografici:

1. Alok, Shashi; Jain, Sanjay Kumar; Verma, Amita; Kumar, Mayank; Mahor, Alok; Sabharwal, Monika (2013-06-01). "Plant profile, phytochemistry and pharmacology of Asparagus racemosus (Shatavari): A review". Asian Pacific Journal of Tropical Disease 3 (3): 242–251. doi:10.1016/S2222-1808(13)60049-3. ISSN 2222-1808. PMC 4027291.

2. “Asparagus racemosus--an update”. [Review] [28 refs] Goyal RK. Singh J. Lal H. Indian Journal of Medical Sciences. 57(9):408-14, 2003 Sep

3. Pandey SK, Sahay A, Pandey RS, Tripathi YB. “Effect of Asparagus racemosus rhizome (Shatavari) on mammary gland and genital organs of pregnant rat.” Phytother Res. 2005 Aug;19(8):721-4.

Nessuna recensione finora

NOME:


LA TUA RECENSIONE:

LA TUA VALUTAZIONE: Negativa           Positiva