Categorie / funzione

Solo Prodotti della più alta Qualità della Terra

Consegna Gratuita

per spese da €69

Spedizione in Giornata

per ordini fino le ore 14:00

Accumula Punti VM

e risparmia al prossimo ordine

100% Shopping Sicuro

Certificato e garantito

Prezzi Equi

e rispetto per tutta la filiera

Paga Come Vuoi

Paypal, CC, Contrassegno

Oltre 100.000 Ordini

consegnati a clienti soddisfatti

Olio di semi di canapa - bio - 500ml

Olio di semi di canapa - bio - 500ml
Marca: Mediterra
Codice Prodotto: MdT06
  • Senza torrefazione
  • Da semi di canapa crudi
  • Spremuto a freddo
  • Puro, biologico, nessun altro ingrediente
  • Per uso cosmetico e alimentare
14,95€ Prezzo IVA esclusa: 13,59€
Ricevi 14 Punti Vegamega (50 punti = 1 €)
Qtà: Acquista
1 Recensioni  1 Recensioni  •  

OLIO DI SEMI DI CANAPA - BIO - 500ml

 

L'olio spremuto dai semi della normale canapa industriale è considerato un olio molto nutriente perché contiene acidi grassi essenziali (EFA), che sono simili agli acidi grassi di cui il corpo umano ha disperatamente bisogno. L'EFA non può essere prodotto dall'organismo da solo, ma si ottiene solo attraverso la dieta.

L’olio di canapa è estratto da varietà di canapa del genere Cannabis Sativa, del tutto privi di THC (tetra-idro-cannabinolo) e quindi senza effetti psicoattivi. Particolarmente apprezzato per le sue proprietà nutritive e cosmetiche, l’olio di semi di canapa possiede un naturale aroma noccioloso che lo rende particolarmente adatto anche in cucina.

L'olio di semi di canapa contiene circa l'80% di acidi grassi essenziali di cui:

  • 55% di acido linoleico o omega 6
  • 22% di acido alfa-linolenico o omega 3
  • 1-4% di acido gamma-linolenico (GLA).

Inoltre, questo olio di canapa ha un basso contenuto di acidi grassi saturi.

Gli acidi grassi omega 3 e omega 6 si trovano anche in altri alimenti, ma l'olio di canapa ha un importante vantaggio: il rapporto tra acidi grassi insaturi è 3:1 (omega 6:omega 3), mentre altri oli vegetali per l'uomo hanno un rapporto 4:1), un rapporto sfavorevole, ovvero 30:1.

Per le sue proprietà, l'olio di canapa è davvero unico. Va consumato freddo e non in cottura in modo da conservare tutte le proprietà benefiche oltre al gusto e all'aroma tipici. L'olio di canapa ha un pronunciato e gradevole sapore di nocciola e può essere utilizzato in cucina per vari piatti freddi, ovvero insalate, zuppe, salse fredde, creme spalmabili e anche per piatti caldi che non richiedono temperature elevate.

Quest'olio di semi di canapa è spremuto a freddo da semi crudi che non hanno subito alcuna torrefazione.

 

COMPOSIZIONE DEGLI ACIDI GRASSI

Insaturi >85% [Linoleico (55%), Alfa-linolenico (20%), Oleico (10%), Gamma-linolenico (3%), Stearidonico (1%)]. Saturi <20% [Palmitico (13%), Stearico (5%)]. Altri Acidi Ggrassi: [Palmitico (3%), Stearico (1.5%)]

 

PRINCIPI ATTIVI

Tocoferoli, Vitamina E, Terpeni, Beta-sitosterolo, beta-cariofillene.

 

EFFETTI MEDICINALI

L’olio di semi di canapa è uno degli oli dalle migliori proprietà nutritive e nutraceutiche in assoluto: ricco in acidi grassi essenziali (EFA) e acidi grassi insaturi (PUFA), contiene la giusta quantità di acidi grassi Omega-6 ed Omega-3 (in particolare e gli Acidi Grassi Omega-3 Acido Alfa-Linolenico e ALA Acido Stearidonico SDA e gli Acidi Grassi Omega-6 Acido Gamma-Linolenico GLA e Acido Linoleico LA), nel miglior rapporto di proporzionalità (3:1) per garantire la corretta salute dell’organismo [1, 2]. Numerose ricerche hanno infatti dimostrato che introdurre il giusto quantitativo di acidi grassi Omega-3 e Omega-6 possiede un’importante azione protettiva e preventiva contro malattie cardiovascolari e dislipidemie (ovvero aumentano positivamente il rapporto tra colesterolo “buono” HDL e quello “cattivo” LDL), ed in questo senso l’olio di semi di canapa contiene una quantità di EFA notevolmente superiore a quella di altri oli come quello di soia o di oliva (75% contro il 40% e 10%, rispettivamente) [3, 4, 5].

L’olio di semi di canapa contiene inoltre importanti quantità di vitamina E, tocoferoli e tocotrienoli, che oltre a proteggere l’olio stesso dall’ossidazione e dall’irrancidimento garantendone la longevità nel tempo, possiedono un’importante attività di scavenger dei radicali liberi, prevenendo l’invecchiamento cellulare e i fenomeni ossidativi [6]. L’olio di semi di canapa è stato anche oggetto di numerose ricerche scientifiche che ne hanno sottolineato altre potenziali applicazioni, fra cui l’applicazione sulla pelle, che oltre a risultare un eccezionale emolliente, lenitivo e dermorigenerante contro l’insorgenza di rughe e smagliature, è perfino in grado di agire in senso terapeutico contro la dermatite atopica [7, 8]. La sua azione antinfiammatoria si esplica con l’introduzione nella dieta, contrastando numerose disturbi di natura immunitaria (dalle allergie, agli eczemi, fino anche all’artrite), ed in questo senso rappresenta un’importante alternativa vegetale e vegetariana ai ben più noti oli di pesce [9, 10].

 

ALTRI USI E TRADIZIONI

Grazie alla sua azione rigenerante e protettiva, l’olio di canapa è molto usato in cosmetica nella preparazione di creme antirughe e antismagliature, e di oli doposole e protettivi. Di recente alcuni studi hanno sottolineato una potenziale applicazione terapeutica nel trattamento della tubercolosi resistente agli antibiotici per via della naturale azione immunomodulante dell’olio di canapa, e come rigenerante tissutale in caso di patologie delle alte vie respiratorie, traumi e bruciature [11, 12]. L’olio di semi di canapa è anche utilizzato nella produzione di biodiesel.

 

ORIGINE

Semi di semi di canapa provenienti da agricoltura biologica europea. Prodotto in Slovenia.

 

 

INGREDIENTI
Olio di semi di canapa biologico spremuto a freddo.

 

VALORI NUTRIZIONALI
Valori medi Per 100g
Energia 3700kJ/900kcal
Grassi 100g
di cui grassi saturi 8.7g
di cui monoinsaturi 11.2g
di cui polinsaturi 80.1g
Carboidrati 0g
di cui zuccheri 0g
Proteine 0g
Sale 0g
Vitamina E (584% del fabbisogno giornaliero) 70mg
Omega-3 (Acido alfa-linoleico) 18g
Acido gamma-linoleico 4g
I valori nutrizionali possono variare in base alla qualità della produzione stagionale. La torbidità dell'olio e i sedimenti sono fenomeni naturali e non influiscono sulla qualità.  

 

 

Riferimenti Bibliografici
1. Callaway, J. C. (2004-01-01). "Hempseed as a nutritional resource: An overview". Euphytica (Kluwer Academic Publishers) 140 (1–2): 65–72. doi:10.1007/s10681-004-4811-6
2. Deferne, J.L. & D.W. Pate, 1996. “Hemp seed oil: A source of valuable essential fatty acids.” J Int Hemp Assoc 3(1): 1–7
3. Simopoulos, A.P., 1999. “Essential fatty acids in health and chronic disease.” Am J Clin Nutr 70: 560–569
4. Willett, Walter C (September 2007). "The role of dietary n-6 fatty acids in the prevention of cardiovascular disease". Journal of Cardiovascular Medicine 8: S42–5. doi:10.2459/01.JCM.0000289275.72556.13
5. Kriese, U., E. Schumann, W.E. Weber, M. Beyer, L. Br¨uhl & B. Matth¨aus, 2004. “Oil content, tocopherol composition and fatty acid patterns of the seeds of 51 Cannabis sativa L. genotypes.” Euphytica 137: 339–351
6. Herrera E, Barbas C; Barbas (2001). "Vitamin E: action, metabolism and perspectives". Journal of Physiology and Biochemistry 57 (2): 43–56. doi:10.1007/BF03179812
7. Horrobin, D.F., 2000. “Essential fatty acid metabolism and its modification in atopic eczema.” Am J Clin Nutr 71(1): 367– 72S
8. Callaway, J.C., U. Schwab, I. Harvima, P. Halonen, O. Mykk¨anen, P. Hyv¨onen & T. J¨arvinen, 2004. “Efficacy of dietary hempseed oil on plasma lipids and skin quality in patients with atopic dermatitis.” J Derm Treat (submitted)
9. Darshan, S.K. & I.L. Rudolph, 2000. “Effect of fatty acids of w-6 and w-3 type on human immune status and role of eicosanoids.” Nutrition 16: 143–145
10. Yu, G. & B. Bj¨orkst´en, 1998. “Polyunsaturated fatty acids in school children in relation to allergy and serum IgE levels.” Pediatr Allergy Immunol 9: 133–138
11. Grigoriev, O.V., 2002. “Application of hempseed (Cannabis sativa L.) oil in the treatment of the ear, nose and throat (ENT) disorders.” J Ind Hemp 7(2): 5–15
12. Russell, D., 2003. “Phagosomes, fatty acids and tuberculosis.” Nature Cell Bio 5(9): 776–778

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate nella descrizione sono di carattere informativo e non sono intese come consigli medici, e non sostituiscono il parere del proprio medico o di un professionista competente.
Si raccomanda di non eccedere le quantità giornaliere suggerite in etichetta o di stabilire la dose con l'aiuto di un professionista competente. I risultati possono variare e non possono in ogni caso essere garantiti nella loro totale efficacia.
Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata.
In particolari condizioni come per esempio la giovane età, la gravidanza, l'allattamento o determinati disturbi o patologie, si consiglia di consultare un medico prima di utilizzare il prodotto scelto, per evitare possibili effetti collaterali indesiderati.

rosetta 23/05/2022
1 Recensioni
l' ho trovato molto buono nell'insalata di fagiolini.

NOME:


LA TUA RECENSIONE:

LA TUA VALUTAZIONE: Negativa           Positiva